GITE LUGLIO

DOMENICA 1 LUGLIO
Gruppo del Sorapiss giro delle cime di Marcoira

Partenza: ore 5.30 da Piazzale Alì a Montecchio Maggiore
Accesso: A4, A27, Auronzo
Quota di partenza: 1809 m
Quota massima: 2037 m
Rientro previsto: per ore 21.00 circa
Iscrizioni: da martedì 19 a martedì 26 giugno
Descrizione: L’escursione inizia dal Passo Tre Croci a fianco dell’Albergo Segnavia CAI 213. Arrivati a quota 1.827 si arriva ad un bivio dove proseguiamo per il sentiero 213.
In località Tardeiba prendiamo a sinistra per il sentiero CAI 216 direzione forcella Marcuoira. Dopo una ripidissima salita su sentiero ghiaioso e angusto canalone si arriva alla forcella Marcuoira dove continuiamo a seguire il sentiero CAI n. 216 per il Ciadin del Loudo fino a trovare una cengia attrezzata terminata la quale si arriva a scavallare la dorsale a quota 2.243 da dove si comincia a scendere prima a mezzacosta poi fra fitti pini mughi con una splendida veduta sul lago del Sorapiss.
Finita la discesa il nostro percorso si innesta sul sentiero CAI 215 dove girando alla nostra destra percorreremo il breve tratto che ci separa dall’incomparabile specchio d’acqua dal colore indefinito del Lago del Sorapiss. Dopo la sosta riprenderemo il sentiero CAI n. 215 che ci condurrà al Passo tre Croci e al pullman.


7 – 8 luglio sabato | domenica

ALPI NORICHE-GRUPPO GROSSGLOCKNER Großglockner 3.798 m (Austria)

Partenza: ore 6.00 da Piazzale Alì a Montecchio Maggiore
Accesso: Dal parcheggio di Lucknerhaus, alla fine della strada proveniente dal paese di Kals am Großglockner
Quota DI PARTENZA: 1930 m parcheggio località Lucknerhaus
Quota massima: 3798 m cima Großglockner
Rientro previsto: per le ore 21.00 circa di domenica 8 luglio
Iscrizioni: 19 – 22 giugno per soci sez. CAI M. Maggiore
26 – 29 giugno per soci altre sezioni,
3 luglio per i non soci
presso la sede in via Duomo a Montecchio
Maggiore dalle 21 alle 22.30.

Descrizione: Il Großglockner (3798m) è la più alta cima degli Alti Tauri ed una delle più belle cime dell’Austria. Gita da non perdere per il notevole interesse alpinistico e naturalistico.
Primo giorno: dal parcheggio di Lucknerhaus, posto alla fine della strada proveniente dal paese di Kals am Großglockner, si segue il sent. 702B in direzione della Lucknerhütte, risalendo la valle fino alla testata dove si trova il rif. Studlhutte (q. 2801 m) (2 h circa). Cena e pernottamento presso il rifugio.
Secondo giorno: dopo la colazione si parte per la salita della vetta più alta dell’Austria. Dalla Stüdlhütte si segue la traccia verso NE in direzione di un colletto (Salzkopf) da cui si scende brevemente al ghiacciaio Kodnitzkees da risalire completamente verso N seguendo qualche segnavia ed ometti e piegando poi verso E una volta giunti sotto la parete S del Großglockner. Dal ghiacciaio si supera una crepaccia terminale e si accede alla cresta rocciosa S con qualche cavo e fittone di ferro, da risalire completamente fino al Rif. Erzherzog-Johann-Hütte (2,20 h). Dal Rif. si segue la traccia verso NW, piegando verso un canale con pendenza fino a 40° da risalire fino al pianoro ghiacciato sommitale. Da qui si segue la cresta rocciosa e di misto ghiaccio, segnavia e fittoni di ferro per assicurazione (utili per la discesa, anche in corda doppia se c’è vetrato sulle rocce) fino all’anticima Kleinglockner (q. 3783 m). Da qui si traversa per cresta alla vicina cima del Groß-glockner.
Discesa: il ritorno avviene per la stessa via di salita, transitando nuovamente dal rifugio Erzherzog-Johann-Hütte e successivamente raggiungendo il parcheggio di Lucknerhaus.

14 luglio sabato
Cima Sappada Ferrata C.A.I. Portogruaro-Monte Chiadenis

Partenza: ore 5.30 da Piazzale Alì a Montecchio Maggiore
Accesso: A4, A31,pieve di Cadore, s. stefano Val Visdende
Quota DI PARTENZA: 1815 m
Quota massima: 2459 m
Rientro previsto: per le ore 21.00 circa
Iscrizioni: da martedì 2 a martedì 10 luglio
Descrizione: Da Cima Sappada si sale fino alle Sorgenti del Piave lasciando l’auto 500 metri prima della fine della strada in corrispondenza del tabellone in legno che indica l’inizio del sentiero per il rifugio Pier Fortunato Calvi (ampio e comodo parcheggio ai lati della strada). Escursione bellissima in un ambiente unico.
Il percorso si snoda al confine tra Friuli Venezia Giulia, Veneto e l’Austria dista a poche centinaia di metri. Dalla cima del monte Chiadenis il panorama verso il Peralba, i massicci dolomiciti dell’Antelao, delle Marmarole e del Sorapis, le Alpi austriache, il Coglians e, in lontananza Sernio, Grauzaria e Alpi Giulie, è semplicemente fantastico.