GRUPPO DEL MERCOLEDI-SENIORES

Il gruppo seniores
Il gruppo seniores continua ogni mercoledì con entusiasmo, l’attività di escursionismo.
Le uscite sono state numerose sui nostri monti nel gruppo dei Lagorai, sulle Dolomiti, sulla Cresta del monte Baldo.
Nel 2017 abbiamo fatto 2 uscite di 2 giorni: Cima d’Asta, con pernottamento al rifugio Brentari – Traversata del gruppo del Catinaccio, con pernottamento al rifugio Tires.
Queste ultime, essendo state realizzate in autunno, ci hanno permesso di godere di bellissimi panorami in compagnia della natura, senza il rumore delle masse estive.
Dal 16/10/2016 all’08/11/17 le gite sono state 42 con una media di 20 partecipanti a gita.
Quest’anno al nostro gruppo si sono aggiunti nuovi amici con la stessa passione per la montagna e la voglia di condividere emozioni e amicizia.
Purtroppo, invece, ci ha lasciato un caro amico, Tony Folco, che ricordiamo con grande affetto.
Un sentito ringraziamento per l’impegno organizzativo, nel trovare sempre nuovi percorsi, va a Franco Brunello, Pino Gatto e a Paolo Meggiolaro.
Con l’augurio che l’avventura continui, buon cammino!
Neolinda Grendene

Consiglio Direttivo in carica del Gruppo Seniores:
Franco Brunello (Coordinatore) – Neolinda Grendene (Segretaria).

5 settembre mercoledì
raduno nazionale CAI SENIORES – Monte Grappa

——- —— —— —— —— ——

Il nuovo gruppo seniores fin che la dura
È mercoledì mattina e nel parcheggio di Via Degli Alberi c’è un gruppo di persone, radunate dal tam-tam telefonico, che discute animatamente sul modo di riempire le macchine per raggiungere il punto di partenza della camminata settimanale proposta dal conduttore del gruppo escursionistico seniores “Fin che la dura”.
Lasciate alle spalle le delizie del traffico stradale mattutino e raggiunto il punto di partenza, la brigata si mette in moto seguendo la guida, osservando il panorama, l’ambiente circostante e conversando piacevolmente, sempre che la pendenza del percorso lo consenta. Quando l’elastico che di solito si forma fra la testa e la coda del gruppo, si fa troppo lungo, la guida che spesso fa la spola avanti e indietro, un pò come un cane da pastore, provvede a fermare i primi in modo da riunire la squadra. Ad una certa ora c’è sempre qualcuno che rivendica una “sosta banana”, e allora il gruppo si ferma per lo spuntino di mezza mattina, e più avanti per il pranzo al sacco, quando la durata dell’escursione si prolunga oltre una certa ora del pomeriggio. Terminato il giro, che è praticamente sempre ad anello, e raggiunte le macchine ci si saluta e si torna a casa, a meno che non capiti, cosa che avviene con una certa frequenza, che ci sia qualcuno che abbia da festeggiare il compleanno o qualche altra ricorrenza, nel qual caso dal bagagliaio dell’auto escono dolci e bevande varie.
Le camminate sono, in sostanza, un’ottima occasione per stare insieme fra amici, per respirare l’aria buona delle nostre montagne e delle colline, per ammirare ambienti e paesaggi spesso veramente suggestivi e ricchi di storia.
L’attività del gruppo nei primi 10 mesi del 2017 si è concretizzata in 41 uscite su 43 mercoledì (2 annullate per la pioggia), con la partecipazione media di 17 persone. La lunghezza media dei percorsi è stata di 11.200 metri con un dislivello medio di 510 metri. A questo c’è da aggiungere qualche attività collaterale organizzata dai nostri esperti/e in materia culinaria, ed una escursione di tipo alquanto diverso, all’aeroporto militare di Istrana, con 44 partecipanti.

ORGANIGRAMMA
Livio Gollin, Giampiero Peretti, Antonio Carpenedo: individuazione percorsi e conduzione gruppo
Grazia Forensi: segreteria e relazioni sociali
Livio Gollin: referente per la sezione CAI