15 – ADAMELLO sentiero dei fiori – 27-28 Luglio

QUOTA DI PARTENZA: 2.630 m
QUOTA MASSIMA: 3.160 m circa
RIENTRO: ore 22 circa
EQUIPAGGIAMENTO: alta montagna. Kit Ferrata. Ramponi
MEZZO: mezzi propri
ISCRIZIONI: martedì 16 e venerdì 23 luglio in sede
dalle 21.00 alle 22.00
Proponiamo una escursione di due giorni unica, ricca di emozioni,
un concentrato di adrenalina, dettata anche dal fatto
che ci si muove nel teatro di scontro della Grande Guerra.
Partendo dal piazzale del Passo Tonale, raggiungeremo il
Passo Paradiso con la cabinovia (e già 700m di dislivello risparmiati!).
Ci muoveremo lungo il sentiero CAI 44 che ci porterà
al Passo del Catellaccio ed al Passo di Casamadre.
Lì avremo modo di ammirare il Gendarme, uno dei più bei picchi
montani! In ambiente spiccatamente montano (veleggeremo
sui 3.000m di quota) circondati dalle numerosissime
vette e nevai che caratterizzano i ghiacciai dell’ Adamello e dell’Ortles,
percorreremo il sentiero (ferrata) che riprende il percorso
tracciato dagli alpini durante la prima Guerra Mondiale.
Denominato “Sentiero dei Fiori”, è però un percorso costellato
di tratti ferrati da affrontare con la giusta attezzatura
ed allenamento. Tratti esposti, qualche cumulo di neve, cavi,
catene, staffe metalliche sono i tratti che percorreremo sino
al Cima Payer. Poi un respiro e giù sino al Rifugio Città di
Trento (2.449m slm). Li avremo modo di riprenderci e ristoraci
coi tipici piatti della Val Camonica (i Camuni!).
Il giorno dopo. Di buon mattino imbocheremo il sentiero CAI
n.209, e che spettacolo camminare e rasentare il lago Scuro,
e poi via via a salire sino al Passo del Maroccaro (2.973m
slm). Giunti in sommità, se le condizioni ambientali lo permetteranno,
ci immergeremo nel mondo dei ghiacciai della
Piccola Era Glaciale della seconda metà del XIX secolo. Percorreremo
il Ghiacciaio del Presena sino a Capanna Presena
e poi al Rif. Presena. Si prosegue per il sentiero 209. Diversamente,
ci si può avvalere della cabinovia.

ORARIO PARTENZA:
ore 6 piazzale
supermercato Alì
DISLIVELLO S/D:
500m circa
DURATA:
5 / 6 ore circa
DIFFICOLTÀ:
E – EEA
PRANZO E CENA:
Pranzo al sacco +
mezza pensione
RESPONSABILI:
Fioraso Davide
Lora Tiziano
Mattiello Chiara
Rossi Giampaolo

2019-01-19T21:03:36+00:00