PALE DI SAN MARTINO Camminando sulfondale marino e alla scoperta del Mesolitico-25 SETTEMBRE

ORARIO PARTENZA:
ore 6.00 piazzale
supermercato Alì
DISLIVELLO S/D:
250 m circa
DURATA:
1 giorno
DIFFICOLTÀ:
E
PRANZO:
al sacco
RESPONSABILI:
Rossi Giampaolo
Mattiello Chiara
QUOTA DI PARTENZA: 1965 m
QUOTA MASSIMA: 2194 m
RIENTRO: ore 19.30 circa
EQUIPAGGIAMENTO: da media montagna
ISCRIZIONI: da venerdì 9 a martedì 20 settembre in sede
Il percorso che faremo partendo dall arrivo della funivia Col
verde si snoda lungo il sentiero CAI 706 e poi il 712 sino a raggiungere la malga Fosse di Sopra. Sarà l’occasione per osservare le tracce del primo mare dolomitico e gli
affioramenti vulcanici. Raggiunto velocemente il Passo Rolle
e concessoci una sosta, si riparte alla volta dei laghetti di Col
Briccon. Emozioni morfologiche e geologiche lungo il sentiero 14-348 che condurrà ai laghetti di origine Mesolitica (ca
10.000 annifa) sono stati luoghi di rifugio dei cacciatori, grazie all’abbondante fauna. Civiltà preistoriche che hanno fatto
di questo anfiteatro un luogo di dimora e di vita. va rammentato che i laghetti e il Colbriccon furono teatro di guerra
tra il 1915-18 tra esercito austriaco e italiano. L’escursione
termina percorrendo la val Bonetta, sino alla Malga Ces

2021-12-28T11:22:56+00:00